it.tessabanpaluru.com

Il modo semplice per decidere quale carta di credito pagare prima


Questo post contiene riferimenti a prodotti dei nostri inserzionisti. Potremmo ricevere un compenso quando fai clic sui collegamenti a tali prodotti. Il contenuto non è fornito dall'inserzionista e qualsiasi opinione, analisi, recensione o raccomandazione espresse in questo articolo sono solo quelle dell'autore e non sono state riviste, approvate o approvate da alcuna banca, emittente della carta, compagnia aerea o catena alberghiera. Si prega di visitare il nostro inserzionista divulgazione per visualizzare i nostri partner, e per ulteriori dettagli.

Devo migliaia di dollari nel debito della carta di credito? Non sei solo. Alla fine del 2015, le famiglie statunitensi con debito della carta di credito dovevano in media $ 15, 355 sulla loro plastica, secondo uno studio di NerdWallet.

Sfortunatamente, il debito della carta di credito è il peggior tipo di debito da mantenere perché ha un tasso di interesse così elevato. CreditCards.com ha riportato all'inizio di marzo che la carta di credito media negli Stati Uniti è arrivata con un tasso di interesse del 15, 16%. Un tasso così alto significa che il debito della carta di credito cresce rapidamente, soprattutto quando il debito è grande.

Trattare con il debito della carta di credito può essere schiacciante. Ma ci sono strategie che puoi prendere per ridimensionare quel debito fino a livelli gestibili. La chiave è iniziare a pagare le carte di credito per intero una alla volta.

Ciò porta alla grande domanda: quale carta di credito dovresti pagare prima? Ci sono due approcci che puoi seguire per rispondere a questa domanda.

Metodo a palle di neve

In quello che è conosciuto come il metodo a palle di neve per pagare il tuo debito, ogni mese paghi il pagamento mensile minimo richiesto su tutte le tue carte di credito tranne una: la carta con il saldo più basso. Utilizzi la maggior parte dei tuoi soldi disponibili ogni mese per pagare quanto più saldo possibile di questa carta.

Quindi, quando si paga il debito su quella carta, si ripete il processo: si sceglie la carta con il saldo più basso successivo e si utilizzano tutti i soldi extra ogni mese per saldare il saldo, facendo solo il pagamento mensile minimo richiesto per il resto delle tue carte.

Ripeti questo processo fino a quando non hai pagato tutto il debito della tua carta di credito.

I fan di questo approccio come la sensazione di realizzazione che porta. È una buona sensazione pagare la prima, la seconda e la terza carta di credito. E puntando prima le carte con i saldi più bassi, raggiungi quel buon feeling più velocemente, il che significa che avrai meno probabilità di scoraggiarti e rinunciare ai tuoi sforzi per ridurre il tuo debito.

Metodo valanghe

Il metodo valanghe è simile all'approccio a palla di neve, ma con una differenza fondamentale. Di nuovo, effettui i pagamenti minimi ogni mese su tutte le tue carte tranne una. Ma con questo metodo, dedica tutti i tuoi fondi extra al pagamento del saldo della carta di credito con il tasso di interesse più alto prima.

Dopo aver pagato quella carta, passerai alla carta con il successivo tasso di interesse più alto, scendendo lungo le tue carte di credito finché non le avrai pagate tutte.

I sostenitori di questo metodo dicono che ha il senso più finanziario. Finirai per pagare meno se elimini prima i tuoi debiti con i tassi di interesse più alti.

Al rovescio della medaglia, però, la carta con il tasso di interesse più alto potrebbe essere anche la carta su cui si deve di più. Ciò significa che ci vorrà più tempo per godere della soddisfazione di pagare una carta completamente.

Entrambi i metodi, però, funzioneranno, se ci si attiene. Quindi scegli l'approccio che funziona meglio per te.

Pagare meno interessi con un trasferimento di equilibrio

Una volta determinata la tua linea di condotta e una buona idea del periodo di tempo in cui stai lavorando, puoi risparmiare denaro e acquistare un po 'di tempo libero facendo un trasferimento di equilibrio su una carta di credito che offre un TAEG pari allo 0% sui trasferimenti di equilibrio . Assicurati di poter saldare il saldo per intero entro il periodo promozionale, altrimenti ti verrà colpito di nuovo con gli interessi.

Ad esempio, se sai di poter pagare $ 5.000 in un anno, invece di pagare gli interessi su tale importo mentre lo stai pagando, trasferisci $ 5.000 su una nuova carta di credito con un'offerta di trasferimento del saldo. Effettua i pagamenti verso la nuova carta invece della carta su cui stavi per metterla. Se la tua carta attuale ha un TAEG del 15%, risparmieresti centinaia di interessi passivi per quell'anno.

Tieni presente che la maggior parte delle carte che offrono un periodo di trasferimento del saldo promozionale addebiterà una commissione del 3% -5% sul saldo trasferito. Il più delle volte questo sarebbe ancora più economico del pagamento degli interessi sulle tue carte attuali. C'è una carta però che offre un APR di intro 0% per 15 mesi e non ha alcuna tassa di trasferimento del saldo iniziale se effettui il trasferimento entro 60 giorni dall'apertura del tuo account - Chase Slate Card. È la migliore carta per i trasferimenti di equilibrio.

Quando è pagato, non chiuderlo!

Ed ecco un altro consiglio: una volta che si paga una carta di credito, non chiudere l'account. Fare così farà male il tuo punteggio di credito FICO. Se utilizzi meno del tuo credito disponibile, il tuo punteggio sarà più alto. Ma se chiudi un conto di una carta di credito, rilanci immediatamente quello che è noto come il rapporto di utilizzo del debito - l'importo del debito che stai effettivamente utilizzando. Ciò causerà la caduta del punteggio di credito.

Quindi mantieni aperte quelle carte di credito a pagamento. Ma resisti alla tentazione di rialzare il debito su di loro.

Hai pagato il debito della carta di credito? Che metodo hai usato?