it.tessabanpaluru.com

Come gestire i soldi quando si odia pensare a questo


Lo adori o lo odi, il denaro conta. Ho scoperto che molte persone con problemi finanziari consistenti temono davvero denaro e odiano pensare a come gestirlo. Non sanno cosa farsene, come spendere in modo intelligente, come risparmiare saggiamente, o come impostare obiettivi finanziari che li aiutino a renderli responsabili di se stessi.

Se cadi in quella categoria, l'aiuto è qui. Inizia a raccogliere i pezzi del tuo budget ridotto con questi suggerimenti su come ottenere i tuoi dollari e centesimi in ordine - anche quando lo temi.

1. Automatizza tutto

Più fatture metti su autopilota, meno dovrai pensare a cosa deve uscire e quando. La chiave per il corretto funzionamento di questo sistema è il mantenimento della quantità di denaro necessaria nel tuo account, quindi è lì alla scadenza. Se non si dispone dei fondi, si sorveglierà, il che non solo vanifica lo scopo di questa semplificazione, ma ti pone anche in una situazione di debito evitabile.

Quasi tutte le tue fatture possono essere automatizzate in questi giorni. Christy Rakoczy, esperto di finanza personale con Student Loan Hero, spiega come.

"Imposta il pagamento automatico delle fatture per pagare le tue carte di credito ogni mese e per pagare le bollette, i mutui, l'affitto e altre spese fisse. Oltre a controllare i saldi del tuo account una volta ogni tanto, una volta che hai automatizzato tutto, dovresti non dovrai mai più pensare ai soldi, tutti i tuoi soldi andranno esattamente dove è necessario e saprai che il denaro rimasto nel tuo conto corrente è destinato alla spesa ".

E le banconote non sono le uniche cose che puoi automatizzare. Se temi di dover affrontare gli account di pensionamento senza interruzione, automatizza anche quelli.

"Se hai un piano di lavoro 401 (k), parla con le risorse umane sulla creazione di contributi automatici se non stai già contribuendo", dice Rakoczy. "Dovresti contribuire almeno quanto basta per ottenere la corrispondenza del tuo datore di lavoro, ma idealmente fino al 10-15% del tuo reddito. Se non hai accesso a un 401 (k), puoi creare un IRA e apportare contributi automatici a quell'account non appena la busta paga colpisce il tuo conto bancario. "

Una volta che i tuoi conti pensionistici e le fatture sono stati automatizzati, imposta trasferimenti automatici ad altri risparmi, come un fondo di emergenza, un conto di ferie o un conto per risparmiare per un acconto di casa. Qualunque siano i tuoi obiettivi, disponi di un account dedicato per salvare per loro e trasferire denaro automaticamente in quell'account ogni mese.

2. Arruolare l'aiuto di app

Non mancano le app per la finanza personale e la gestione del denaro a tua disposizione, alcune più user-friendly di altre. Se hai problemi a tracciare il flusso di cassa, forse è il momento di dare un colpo.

Mint, Personal Capital e Intuit Turbo sono solo alcuni dei tanti strumenti disponibili che possono aiutarti a tracciare e gestire cose come bollette imminenti, saldi bassi o spese insolite in modo da non perdere mai un pagamento o spendere più di quello che hai. Se non sei una persona che controlla regolarmente il proprio conto bancario, questi promemoria possono aiutarti a rispettare il budget e sapere esattamente dove stanno andando i tuoi soldi e dove devi ridurre.

3. Stabilire un programma "stesso luogo, stesso orario"

Sono una creatura abitudinaria, e se qualcosa non è nel mio programma giornaliero o registrato nel mio calendario, probabilmente non sarà realizzato. Lo stesso vale per te, scommetto. Piuttosto che cercare di gestire i tuoi soldi e le tue spese mentre entrano, considera la possibilità di creare un momento in cui sai che sarai libero e chiaro per "incontrare i tuoi soldi" su base settimanale, bisettimanale o mensile.

Miranda Marquit, esperta di finanza personale di Student Loan Hero, aderisce a questa strategia per rimanere al passo con le sue finanze.

"Una volta a settimana, domenica sera, mi occorrono 15 minuti per esaminare i miei account e accertarmi che tutto sia in linea", dice. "Inoltre, l'ultima domenica del mese, mi prendo un'ora per riconciliare i miei account. Perché ho i miei conti e gli obiettivi di risparmio automatizzati, tutto quello che devo fare è il check-in. In totale, spendo meno di due ore al mese Gestire i miei soldi Finché le mie priorità saranno coperte con mezzi automatici, e verificherò che tutto è dove dovrebbe essere, non c'è davvero bisogno di pensarci un bel po '. "

4. Attenersi a un sistema interamente in denaro

Ho accumulato una quantità decente di debito della carta di credito non appena ho compiuto 18 anni perché non avevo idea di cosa stavo facendo. Succede al meglio di noi. Ma quello che ho tolto da quell'esperienza è che se non avessi i soldi nel mio conto in banca per qualcosa di non essenziale, ho dovuto vivere senza di essa. Quello era l'unico modo in cui ero in grado di scavare me stesso per il debito - attenermi a un sistema interamente in denaro e semplicemente dire di no.

Questo potrebbe funzionare anche per te. Una volta che tutte le tue fatture sono state pagate, prendi una quantità di denaro contante per quello che potresti desiderare e guida la spesa in base a tali limiti. Questa tattica ti consentirà anche di vedere i soldi fisicamente lasciare le tue mani, il che è un deterrente dimostrato per la spesa rispetto alle carte di debito e di credito dove gli swipes non significano nulla e possono sfuggire di mano prima che tu lo sappia.

5. Adottare la regola 50/20/30

Anche se si disprezza la gestione del denaro, è importante implementare i parametri di spesa per mantenere la propria posizione e evitare spese eccessive. Se non ti piace il metodo tutto in denaro, prova un approccio diverso, come la regola 50/20/30.

"Spendi solo il 50 percento del tuo reddito al netto delle imposte sugli elementi essenziali, come l'alloggio, il 20 percento sulle priorità finanziarie, come rimborsi e risparmi, e il 30 percento su scelte di vita o di stile di vita, come ristoranti o intrattenimento", consiglia Natasha Rachel Smith, esperta di finanza personale su TopCashback.com. "Adottando una regola semplice ma potente, puoi gestire i tuoi soldi in modo più efficace."

6. Stabilisci un obiettivo di risparmio del 10 percento in termini di entrate totali

Se salvi regolarmente il 10 percento del tuo reddito, non importa quanto tu guadagni, avrai sempre la certezza di sapere che stai vivendo nei tuoi mezzi. Aprirà anche la strada ad altre pietre miliari finanziarie, come il risparmio per l'acconto su una casa o l'avvio di un fondo per i tuoi figli.

Questo può sembrare un processo intimidatorio, ma non deve essere. Carla Dearing, CEO del servizio di benessere finanziario online Sum180, la analizza ulteriormente.

"Pensa di risparmiare il 10 percento come il modo in cui ti autorizzi a fare investimenti continui nella tua salute finanziaria, anno dopo anno", dice. "Questo è più facile da realizzare di quanto si possa pensare: è sufficiente impostare i bonifici automatici all'inizio di ogni mese, in questo modo, i soldi che hai stanziato per salvare vengono trasferiti dal tuo controllo al tuo conto di risparmio senza dover alzare un dito e prima che tu abbia la possibilità di spenderlo per qualcos'altro. "

7. Assumere un pianificatore finanziario

Se sei qualcuno che ostacola la menzione della gestione del denaro, ma ha anche abbastanza reddito disponibile per coltivare l'attività, considera l'assunzione di un pianificatore finanziario. Ti porteranno via il lavoro sporco dalle mani - a pagamento - e forniranno consigli su come ottenere il massimo con quello che hai. Certamente non dovresti dividerti troppo sottile portando a bordo un planner, ma se hai denaro extra da investire in te stesso, questo è un buon inizio.