it.tessabanpaluru.com

5 errori di carta di credito da superare per età 30


Questo post contiene riferimenti a prodotti dei nostri inserzionisti. Potremmo ricevere un compenso quando fai clic sui collegamenti a tali prodotti. Il contenuto non è fornito dall'inserzionista e qualsiasi opinione, analisi, recensione o raccomandazione espresse in questo articolo sono solo quelle dell'autore e non sono state riviste, approvate o approvate da alcuna banca, emittente della carta, compagnia aerea o catena alberghiera. Si prega di visitare il nostro inserzionista divulgazione per visualizzare i nostri partner, e per ulteriori dettagli.

Il tuo trentesimo compleanno si sta avvicinando rapidamente. Non si può negarlo ora: sei un adulto. Ma quando si tratta di quelle carte di credito nel portafoglio, stai ancora recitando come un bambino?

Le carte di credito sono un importante strumento finanziario. Quando li usi correttamente, possono aiutarti a costruire il tuo punteggio di credito e persino accumulare utili ricompense. Ma se usi male le tue carte, finirai per affrontare una montagna in crescita di debito ad alto tasso d'interesse - una che cresce solo quando passi i tuoi 30 anni.

Devi smettere di fare questi errori con la carta di credito quando hai 30 anni. Se lo fai, potresti essere sorpreso di quanto migliorerà la tua salute finanziaria quando invecchierai.

1. Effettuare solo i pagamenti minimi

Il problema con il debito della carta di credito è l'alto tasso di interesse. Il debito cresce rapidamente, soprattutto se si porta avanti un ampio saldo da un mese all'altro. E se si effettua solo il pagamento mensile minimo richiesto, possono essere necessari anni per saldare il debito della carta di credito.

Supponiamo che tu abbia $ 6.000 in debito di carta di credito a un tasso di interesse del 18 percento. Se si effettua solo il pagamento minimo (di solito calcolato al 3% di pagamento - o anche meno - del saldo) ogni mese, ci vorrebbero 210 mesi, o più di 17 anni, per ripagarlo. Pagherete anche più di $ 5, 600 di interessi su quel debito. E quelle cifre saranno ancora peggiori se continuerai ad aumentare il tuo debito mentre stai facendo quei pagamenti minimi.

La lezione è chiara: paga più del minimo, ogni mese, fino a che il debito non viene ripagato.

2. Pagamento in ritardo

Pagare in ritardo il conto della tua carta di credito può avere un impatto devastante sul tuo punteggio di credito. Un pagamento in ritardo può far cadere il punteggio di 100 punti. I tuoi ritardi di pagamento rimarranno anche sui tuoi rapporti di credito per sette anni.

Fortunatamente, un pagamento non sarà elencato come ufficialmente in ritardo per gli scopi del punteggio di credito fino a quando non è scaduto da 30 giorni. Ma la società di carte ti addebiterà comunque una commissione di $ 27 o più. Se sei in ritardo di un paio di settimane, effettua immediatamente il pagamento.

3. Non pagare affatto

Il tuo debito con la carta di credito potrebbe essere così travolgente che decidi di smettere di pagare completamente. Questo è un grosso errore. Se si dimenticano i pagamenti con carta di credito per sei mesi, la società emittente della carta di credito emetterà il cosiddetto addebito; una dichiarazione che l'ente considera il debito della carta di credito una perdita sul suo bilancio. Nel momento in cui il tuo conto della carta di credito arriva a questo punto, probabilmente il tuo creditore lo spegnerà, il che significa che non sarai in grado di utilizzare la tua carta per acquisti futuri.

Questo non significa che l'emittente della tua carta di credito non cercherà di farti pagare. Sei ancora responsabile per il pagamento del debito della carta di credito. Ora potreste avere a che fare con un'agenzia di recupero crediti.

Un addebito verrà visualizzato nei tuoi rapporti di credito per sette anni. Inoltre indebolirà seriamente il tuo punteggio di credito. Se stai lottando per pagare anche il tuo pagamento minimo mensile, non ignorare il problema o il tuo conto. Invece, chiama la compagnia della tua carta di credito. Il tuo creditore potrebbe essere in grado di trovare una soluzione che ti permetta di rimanere aggiornato sui tuoi pagamenti.

4. Non leggere gli estratti conto della carta di credito

Dato che molti di noi pagano le nostre carte di credito online, può essere facile ignorare le dichiarazioni mensili che vengono con loro. Questo, tuttavia, può essere un errore costoso. Cosa succede se qualcuno ha fatto acquisti fraudolenti con la tua carta? Non saprai mai se non leggi la dichiarazione.

Sì, può essere noioso. Ma prenditi del tempo per leggere le tue dichiarazioni, anche se non ricevi più versioni cartacee, prima di effettuare i pagamenti con carta di credito. Se trovi transazioni sospette, chiama immediatamente la compagnia della carta di credito.

5. Chiudere le carte inutilizzate

Potresti pensare che abbia un buon senso finanziario chiudere un account di carta di credito che usi raramente. Ma facendo questo può danneggiare il tuo punteggio di credito a causa di qualcosa chiamato il rapporto di utilizzo del credito.

Questo rapporto misura la quantità di credito disponibile che stai utilizzando. Maggiore è il rapporto, maggiore è l'impatto negativo che ha sul tuo punteggio di credito.

Supponiamo di avere $ 12.000 di credito disponibile e devi un totale di $ 5.000 sulle tue carte. Stai utilizzando circa il 42 percento del credito totale disponibile. Ora dì che chiudi una carta con un limite di credito di $ 2, 000. Hai appena abbassato il limite di credito complessivo disponibile. Ora stai utilizzando fino a $ 5, 000 di $ 10, 000 di credito disponibile, che avrà aumentato il tuo rapporto di utilizzo del credito dal 42 al 50 percento senza fare un solo acquisto.

Mantenere aperti gli account di carta di credito, anche se non si prevede di utilizzarli tutti. Vuoi che il tuo tasso di utilizzo del credito sia il più basso possibile.