it.tessabanpaluru.com

10 Abitudini non professionali che potrebbero uccidere la tua carriera


Se sei come la maggior parte delle persone, hai messo un sacco di tempo, energia e denaro nella tua carriera. E sai che andare avanti in quella carriera richiede uno sforzo consapevole (a volte erculeo). Con tutto ciò che hai investito, non lasciare che alcune cattive abitudini ti trascinino giù nella scala aziendale. Ecco 10 abitudini non professionali che potrebbero uccidere la tua carriera.

1. Ignorando i punti più fini della posta elettronica

Certo, è veloce e informale, ma la comunicazione elettronica ha un suo insieme di regole. Elaborare e-mail prolisse, non rispondere ai messaggi in modo tempestivo, digitare maiuscole e dimenticando di includere i fondamentali - come un saluto personale, o un favore e un ringraziamento - sono tutti e-mail no-no.

2. Uso della grammatica della scuola elementare

Parlando o scrivendo, stupidi errori di grammatica possono farti sembrare ignorante e ferire le tue prospettive professionali. Lucidare la tua immagine rivedendo i fondamenti della buona grammatica, diventando più consapevole di come comunichi e rileggendo ogni parola che scrivi.

3. Medicazione per un abbassamento

Sebbene la maggior parte degli ambienti di lavoro siano occasionali in questi giorni, ciò non significa che tutto vada bene. Se stai confondendo il casual business con il clubwear, indossando camicie e pantaloni rugosi, e lasciando che i polsini dei pantaloni si trascinino sul pavimento, ti stai vestendo per una retrocessione. Presta attenzione ai fondamentali del guardaroba come condizioni, fit, pulizia, stagionalità e idoneità.

4. Domande ricorrenti

Fare domande è intelligente fino a un certo punto, ma attraversare quella linea invisibile e diventare una fuga di gestione. Quando viene assegnato un nuovo incarico o un diverso insieme di responsabilità, prendi tutte le informazioni che puoi mettere in primo piano e poi mostra la tua iniziativa calcolando il resto mentre vai avanti.

5. Essere sempre in ritardo

Arrivare cronicamente in ritardo al lavoro o alle riunioni mostra un disprezzo per i tuoi impegni professionali, il tempo dei tuoi colleghi e il tuo lavoro in generale. Proteggi la tua immagine professionale essendo puntuale, o anche meglio, presentandoti con qualche minuto di anticipo.

6. Prendere posizione nella politica dell'ufficio

Quasi ogni posto di lavoro soffre di un po 'di politica d'ufficio. La scelta dei lati comporta due rischi: in primo luogo, distogliere gli occhi dagli aspetti più cruciali del tuo lavoro: eseguire bene, imparare tutto ciò che puoi e andare avanti. Secondo, potresti semplicemente allinearti con il lato sbagliato (cioè perdendo) e subire le conseguenze dirette o indirette. Rimani al lavoro evitando diligentemente gli scherzi della politica d'ufficio.

7. Mostrare terribili maniere a tavola

Le cene dei clienti, le riunioni per il pranzo e gli eventi di networking di un'intera giornata fanno parte della vita lavorativa moderna e offrono opportunità per mostrare la tua raffinatezza professionale. Se il tuo stile alimentare ricorda un orso appena uscito dal letargo, potrebbe essere il momento di rispolverare le basi delle buone maniere a tavola.

8. Giurando come un marinaio

Senza offesa per i marinai professionisti, ma giurare nella maggior parte delle situazioni lavorative è un'abitudine comunicativa che limita la carriera. Anche se è la norma in cui lavori, l'uso di parolacce dimostra che non sei abbastanza articolato per trovare un linguaggio più accettabile. Potrebbe anche farti sembrare veloce alla rabbia e incapace di affrontare le sfide in modo costruttivo.

9. Portare il dramma

Come si fanno storie di lacrime improvvise, arresti ingiusti e problemi con carte di credito ancora peggiori? Condividete queste storie sul lavoro e vieni licenziato. Costantemente portare problemi personali sul posto di lavoro implica un problema con i confini e una mancanza di attenzione professionale. Salvare il dramma per gli amici intimi e discuterne solo al di fuori del lavoro.

10. Proselitismo

Il proselitismo è solo una parola di fantasia per promuovere una credenza particolare o tentare di convertire le persone da una religione all'altra. Vivere la tua fede è una cosa, ma spingerla al lavoro è un'altra. I sistemi di credenze sono intensamente personali - il risultato di esperienze di vita, influenze culturali e lunghe storie familiari. Non alienare i tuoi colleghi o rischiare il tuo lavoro rendendo la tua fede personale una questione professionale.