it.tessabanpaluru.com

10 lezioni di denaro che i tuoi bambini possono imparare mentre viaggiano


Ripensa a ciò che amavi di più della tua ultima vacanza in famiglia. Qual è la prima cosa che ti viene in mente? Forse ti è piaciuto insegnare ai tuoi figli nuovi posti, nuove culture o la storia della destinazione che hai visitato. O forse sei stato solo solleticato per dare ai tuoi figli un'attenzione indivisa senza il lavoro o la vita che si intromettessero.

Quello che potresti non aver considerato, è il fatto che qualsiasi tipo di viaggio può essere un'opportunità di apprendimento, anche se non è troppo lontano da casa. Questo è particolarmente vero quando si tratta di lezioni sul denaro, perché il viaggio richiede così tante decisioni finanziarie.

Se stai cercando di ampliare le prospettive dei tuoi figli con i soldi, tieni d'occhio le opportunità di apprendimento che possono essere meno ovvie. Ecco alcune lezioni che i tuoi bambini possono raccogliere, non importa dove tu vada.

1. L'importanza di stanziare e tenere traccia delle spese

Non importa quanto sei attento quando imposti il ​​budget di viaggio, è facile lasciare che le tue spese sfuggano di mano. Sei lontano da casa e in un orario diverso, e probabilmente sei in giro per cibo, souvenir e costanti tentazioni da spendere.

Ecco perché una vacanza in famiglia può essere il momento perfetto per far conoscere ai tuoi figli il concetto di tracciamento delle spese quotidiane: è uno dei modi migliori per rimanere nel budget di viaggio. Per mettere i tuoi figli in questa mentalità, devi solo impostare un limite di spesa giornaliero, quindi indizi i tuoi bambini su come funziona.

Io e mio marito di solito accompagniamo i nostri bambini in un viaggio di tre o quattro settimane in Europa ogni estate. In questi viaggi fissiamo un limite di spesa giornaliero per coprire cibo, souvenir e snack. Mentre il limite di spesa dipende da dove ci troviamo, di solito è sufficiente per coprire un pasto "fuori" al giorno e una spesa giornaliera come il gelato o le caramelle. Mangiamo il resto dei pasti nel nostro appartamento o hotel.

Questo a volte infastidisce davvero i miei figli (di età compresa tra sei e nove), ma spiego che abbiamo un budget per l'intero viaggio e l'unico modo per rimanere entro il nostro budget è abbatterlo di giorno in giorno. A loro non piace sempre quando siamo nel nostro hotel a mangiare panini per cena, ma capiscono perché lo facciamo.

2. Come funziona il credito

Tanner Calais, fondatore di Cruzely.com, afferma che le crociere sono un altro momento opportuno per insegnare ai bambini la spesa e il credito, dal momento che le linee di crociera ti fanno addebitare tutte le tue spese su una chiave magnetica legata al tuo conto. Il sistema è simile alle carte di credito in quanto stai usando "denaro invisibile" per comprare cose e paghi il conto alla fine della crociera. "Questa è una grande opportunità per far conoscere ai bambini la potenza delle carte di credito e il loro funzionamento", afferma Calais.

Ad esempio, può essere difficile tenere traccia delle tue spese quando non le vedi perché stai usando una carta. Forzando i bambini a guardarti mentre tieni traccia dei tuoi acquisti quotidiani con un blocco note o uno smartphone, puoi aiutarli a vedere come la spesa può aumentare nel tempo. "Non è anche denaro gratuito semplicemente perché i contanti non escono dal tuo portafoglio quando acquisti qualcosa", dice.

3. Il denaro non cresce sugli alberi

Ecco un'altra lezione che i bambini devono imparare: il denaro è una risorsa limitata.

Eileen Gunn, fondatrice del blog Families Go Travel, dice che questa è una lezione che suo figlio ha imparato portando i suoi soldi per i souvenir in vacanza. Avere la figlia di 10 anni portare il proprio denaro in contanti da spendere le ha permesso di imparare che "non puoi avere tutto ciò che vuoi", dice Gunn.

Ad esempio, se ha $ 20 da spendere per un viaggio e vede qualcosa che desidera per $ 20, deve decidere se vuole l'oggetto abbastanza male da spendere tutto il suo budget su di esso. Deve anche fare pace con il fatto che non sarà in grado di permettersi nient'altro che vorrà per tutta la durata del viaggio.

Gunn dice che di tanto in tanto ha prestato i soldi della figlia quando desiderava avere un altro souvenir, "ma deve essere qualcosa che valga davvero la pena." Inoltre, Gunn fa rimborsare il prestito non appena tornano a casa dal loro viaggio. L'intero processo "la rende un consumatore più esigente", afferma Gunn.

4. Il potere dell'interesse composto

Il blogger di viaggi Kevin Payne, fondatore di Family Money Adventure, offre l'esempio perfetto di come non devi viaggiare lontano per insegnare ai tuoi figli soldi e finanze. Di recente, una parte della sua famiglia ha avuto un'epica politica di permanenza nella loro città natale di Cleveland, Ohio, mentre i suoi due figli più grandi erano a New York City. Hanno visitato la Federal Reserve Bank di Cleveland, compreso il suo Centro di apprendimento e il Museo del denaro.

Payne dice che lui ei suoi figli hanno imparato molte lezioni di denaro durante il viaggio, inclusa la storia del baratto e perché il denaro è un sistema migliore di scambio. Ma non è tutto.

"Penso che la più grande lezione che hanno imparato sia l'importanza del risparmio di denaro e il ruolo dell'interesse", dice. Il museo realizza questo obiettivo attraverso una scala fino al suo secondo livello che illustra il potere dell'interesse composto ad ogni passo.

"Ogni fase rappresentava un anno più interessante, in modo che i bambini potessero vedere quanti soldi avrebbero avuto dopo un periodo di 20 anni di risparmio", afferma Payne. "È stato un ottimo modo per illustrare la rapidità con cui i risparmi possono accumularsi."

5. Il potere della negoziazione

In alcuni paesi, i mercati locali forniscono una potente lezione sulla contrattazione. La blogger di viaggi Shannon O'Donnell, fondatrice di A Little Adrift, ha avuto la custodia periodica di sua nipote, e ha usato quel tempo per viaggiare con lei e insegnarle i soldi.

O'Donnell dice che, mentre erano in Tailandia, Laos, Cambogia e Myanmar, sua nipote di undici anni imparò a valutare criticamente il costo di qualcosa che voleva, oltre a come rispettare rispettosamente se voleva un accordo migliore.

"Avrebbe usato questa abilità nei mercati locali se avesse voluto comprare un souvenir e sarebbe diventata piuttosto brava a disarmarli con un sorriso mentre chiedeva gentilmente migliori affari", dice O'Donnell. "Nel complesso, apprendendo che alcune culture negoziano per affari migliori, le ha permesso di considerare il valore dei suoi acquisti e come spende i suoi soldi anche quando torna a casa negli Stati Uniti".

6. Come puoi risparmiare mentre ti stai divertendo

Mentre viaggiare non è in genere economico, ci sono ancora molti modi per risparmiare. Il blogger Lee Huffman of Dads Who Travel dice che usa il viaggio per insegnare ai suoi figli che puoi risparmiare su alcuni aspetti del tuo viaggio e continuare a divertirti.

Una strategia che usa per impartire questo messaggio è la prenotazione di alloggi che hanno una sorta di cucina. Ciò consente loro di risparmiare denaro sul cibo acquistando generi alimentari. "Ad esempio, durante il nostro ultimo viaggio a Orlando, siamo stati in una proprietà multiproprietà che offriva una mini-cucina con frigorifero, forno a microonde e fornello a due fuochi", dice Huffman.

Hanno ancora una barca carica di divertimento durante i loro viaggi, ma lui fa di tutto per spiegare ai suoi figli perché cenare fuori per ogni pasto renderebbe ogni viaggio molto più costoso.

7. Sii grato per ciò che hai

Corinne McDermott, fondatrice di Have Baby Will Travel, dice che viaggiare ha aiutato i suoi bambini a capire quanto siano fortunati. Durante i frequenti viaggi della sua famiglia nei Caraibi, spesso parlano di come le case delle persone sono diverse e di come i bambini sembrano avere meno oggetti. Eppure, le persone che incontrano sono ancora felici e prospere.

"Abbiamo avuto la fortuna di incontrare e socializzare con molti locali nei nostri viaggi, e lavorano sodo e sono orgogliosi delle loro case e famiglie come noi della nostra", afferma McDermott. "Occasionalmente abbiamo tutti bisogno di promemoria per essere grati per tutto ciò che abbiamo, non importa quanto sia paragonabile agli altri della porta accanto o in tutto il mondo."

8. Essere in grado di viaggiare significa che i genitori devono lavorare

La scrittrice di finanza familiare Catherine Alford è d'accordo sul fatto che il viaggio offre un numero infinito di opportunità per insegnare ai tuoi figli i soldi. Tuttavia, la lezione più importante che vuole insegnare ai suoi figli è che, per viaggiare, mamma e papà devono lavorare. "Ho insegnato loro la connessione tra il duro lavoro e gli acquisti da quando erano bambini", dice.

Quando i suoi figli avevano due anni, Alford e suo marito li portarono in una vacanza europea di un mese in cui visitarono cinque paesi diversi. Dal momento che lavora da remoto come blogger e scrittrice freelance, Alford ha dovuto lavorare per tutto il viaggio. "Continuavo a ricordare loro che eravamo in grado di viaggiare perché la mamma stava lavorando", dice.

9. Le esperienze sono migliori delle cose

Per molte famiglie, dare la priorità ai viaggi significa che devono ridurre gli altri tipi di acquisti nelle loro vite quotidiane. Questi sono spesso sacrifici che sono felici di fare. Shannon Austin, direttore senior delle comunicazioni presso il Centro per l'innovazione dei servizi finanziari, afferma che una delle più grandi lezioni che la sua famiglia ha imparato dai viaggi è che possono avere esperienze incredibili se mantengono uno stile di vita ragionevole.

Austin e i suoi figli hanno avuto l'opportunità di vivere in Germania per tre anni quando la sua più grande aveva sei anni e il suo più piccolo ne aveva due. Una volta trasferiti all'estero, dice che ha detto ai suoi figli che avevano in programma di "vivere in piccolo per poter vivere alla grande". Durante i tre anni trascorsi in Germania, hanno effettuato 36 viaggi in destinazioni tra cui Slovenia, Croazia, Grecia, Portogallo, Spagna, Italia e Austria.

"I miei più vecchi piaceri nel notare alcuni fiori che le ricordano le piante che crescono sulle terrazze di Ronda, in Spagna, il mio più giovane ricorda gli asini a Santorini: ricordano di riempire bottiglie d'acqua sul ciglio della strada in una cascata in Norvegia, ricordano le escursioni nella Franconia parte della Germania ", dice Austin. Questi ricordi sono inestimabili, dice, ma erano possibili solo perché la sua famiglia aveva privilegiato il viaggio anziché "roba".

10. Come funziona il cambio di valuta

Il viaggio può anche aiutare a insegnare ai tuoi figli come funzionano i soldi in tutto il mondo. Tracey Carisch, autrice del prossimo libro di memorie Excess Baggage: Una ricerca intorno al mondo per la bilancia di una famiglia, dice che i suoi figli hanno acquisito esperienza diretta di come funziona la moneta quando hanno viaggiato nomade per 18 mesi.

Carisch dice che il suo bambino più grande ha iniziato a capire come funzionano i diversi tipi di valuta quando sono arrivati ​​in Sud Africa dall'Etiopia. Hanno trovato uno sportello per il cambio di valuta all'aeroporto e sono andati a scambiare il birr etiope rimanente con il Rand sudafricano. Mentre stava parlando alla cassiera, ha detto a sua figlia che hanno fatto un po 'di soldi durante il viaggio a causa del tasso di cambio favorevole.

"La curiosità di mia figlia è stata commossa e ha iniziato a stuzzicarmi di domande", dice Carisch. "Nel giro di cinque minuti, ha capito il concetto dietro il trading di valuta e i tassi incrociati, ha fatto ricerche su Forex e ha sviluppato un modulo per la scuola di casa basato sulla lettura di coppie di valute e sul calcolo degli spread".

Carisch dice anche che suo figlio "non ama nemmeno la matematica". Questo dimostra solo quanto può essere potente viaggiare quando si tratta di imparare soldi e matematica. Puoi imparare e dimenticare quasi tutto in una classe, ma le esperienze del mondo reale insegnano lezioni che durano una vita.